• Integratori
  • Dispositivi Medici
  • Area riservata

    Le informazioni sul Dispositivo Medico sono riservate esclusivamente ad operatori del settore sanitario.

    Dichiaro di essere un medico/farmacista/operatore sanitario.

    Accedi

    OZOLID®

    20 Garze Oftalmiche Monouso Medical Device

    Specifiche per l’igiene della zona perioculare dell’adulto e del bambino

    Cos’è e a che cosa serve OZOLID

    Garze oftalmiche monouso ad azione protettiva, idratante e detergente delle palpebre e delle ciglia, a base olio vegetale ozonizzato autopreservato, ipromellosa e liposomi, formulate specificamente per la rimozione meccanica delle secrezioni oculari a livello di palpebre e ciglia legate a stati infiammatori quali blefariti e blefarocongiuntiviti o per la detersione in caso di interventi chirurgici oculari o di traumi della zona perioculare, sia nell’adulto che nel bambino. OZOLID è pertanto indicato in associazione a terapie specifiche in caso di patologie oculari di tipo allergico, infiammatorio o infettivo come blefariti, blefarocongiuntiviti, orzaioli, ecc… OZOLID è indicato anche nell’igiene quotidiana prima e dopo interventi di chirurgia oftalmica, in caso di traumi della zona perioculare e in corso di trattamenti per occlusioni del canalicolo lacrimale. L’uso di OZOLID può ridurre il rischio di infezioni causate da batteri presenti nelle secrezioni su palpebre e ciglia e nella preparazione di interventi chirurgici. L’olio vegetale, ozonizzato e quindi autopreservato, l’ipromellosa ed i liposomi svolgono un’azione solvente ed emolliente delle secrezioni oculari facilitandone la secrezione meccanica. OZOLID, grazie ai suoi componenti, può essere impiegato quotidianamente per il mantenimento del benessere della zona perioculare

    Modalità d’uso

    Dopo aver pulito le mani in modo adeguato, aprire la bustina ed estrarre la garza. Passare delicatamente la garza sulla zona palpebrale, eseguendo alcuni movimenti circolari leggeri, in modo da permettere un’adeguata detersione delle secrezioni oculari e di eventuali depositi di altro tipo (smog, polvere, etc.). Nel caso di secrezioni di difficile rimozione o di infiammazioni che interessano il bordo palpebrale (blefariti, blefarocongiuntiviti, orzaioli) è consigliabile scaldare la bustina chiusa per qualche minuto in acqua tiepida (40 °C) e utilizzare poi la garza come impacco caldo sull’occhio chiuso, massaggiando delicatamente. Nel caso di gonfiore delle palpebre è consigliabile raffreddare la bustina chiusa in frigorifero per almeno un’ora e applicare poi la garza per qualche minuto sull’occhio chiuso.

    Leggi il foglietto illustrativo.

  • Farmaci

Richiedi informazioni

Compila il modulo sottostante,
ti ricontatteremo al più presto


Accetto le condizioni di privacy